Share this project

Done

Share this project

Done
€220 pledged of €5,000 goal
backers
By Blindsight Project Onlus
€220 pledged of €5,000 goal
backers

About this project

Blindsight Project presenta il docufilm di sua produzione: DONNE IN VISTA (la cecità come non l’avete mai vista: al femminile)


Di e con: Consuelo Battistelli, Ilaria Frenez, Lorena Liberatore, Laura Raffaeli, Simona Zanella.

“Donne in Vista” è un progetto di Blindsight Project Onlus “DONNE IN VISTA” è un docufilm di donne: è interpretato, scritto e diretto da donne con disabilità visiva. Senza copione, senza sceneggiatura, due cose difficilissime da fare e seguire se non si vede, e senza fondi pubblici. Un esperimento cinematografico senza precedenti, basti pensare alla regia fatta da chi non vede, per dare una visione diversa della donna italiana disabile, in questo caso disabile sensoriale, forse quasi mai considerata nell’immaginario collettivo.

“Donne in Vista” è anche un esempio di accessibilità: il docufilm è provvisto di sottotitolazione e audiodescrizione per persone disabili sensoriali, realizzate da CulturAbile e disponibile da MovieReading, come tutti i film dovrebbero uscire in sala e ai festival, e come vuole la Convenzione Onu per le Persone Disabili.

Di che si tratta? Quattro amiche adulte di varie età, ex vedenti ma diventate cieche del tutto per cause diverse, tre delle quali guidate dal proprio cane guida, si incontrano in un hotel: i loro racconti, il loro quotidiano, le loro esperienze, le loro vite, trascineranno tutti in un mondo sconosciuto, soprattutto coloro che vedono. Un mondo finora inesplorato, per questo poco contaminato dalle conseguenze di una società che vive solo di immagine. Un mondo purtroppo molto reale, che è quello della cecità, una drammatica e gravissima disabilità, ma anche una dimensione per certi versi affascinante, a volte illuminante per chi ha ancora il prezioso dono della visione. In “Donne in Vista” la cecità la si vedrà come nessuno l’ha mai vista: nell'intimo, e non nel buio, senza pietismi e senza illusioni, con la gioia di vivere e, nonostante tutto, tanto divertimento, come solo le donne sanno fare!

Il coraggio, che non è solo quello di vivere senza specchio in questa società, la determinazione, la straordinaria emotività e sensibilità, la voglia di vivere e la capacità di ridere e risolvere: doti uniche al femminile, e arriva tutto da “Donne in Vista”, le cui storie sono reali.

Le quattro “Donne in Vista” si confrontano con cristallina realtà, di tanto in tanto alleggerita da satiriche animazioni, utilissime anche per “rendere visibile la cecità”, così diversa tra chi la vive. Ad esempio: c’è chi ha solo una luce senza realtà, chi vive il mondo pixellato all’infinito, chi vede solo masse informi tipo “blob”, e via dicendo con tanti altri modi di “vedere” il mondo, nonostante la cecità.

Molti i pregiudizi che chi vede perderà, molte le risposte a tutte le domande, tantissime le informazioni che, purtroppo, per tanti, sono ancora sconosciute. Invece una giusta informazione può contribuire tantissimo nel migliorare la qualità della vita, e non solo per chi è donna disabile, ma per tutti.

“Donne in vista”, è un docufilm senza scopo di lucro e coinvolge soprattutto donne disabili (es.: riprese, montaggio, animazioni, regia, luci, ecc.), per dimostrare anche le varie capacità professionali di chi non sente o non vede nel mondo del lavoro. Il docufilm al momento è a metà fase di lavorazione, per questo è aperta una raccolta fondi: vuoi contribuire insieme ad altri, a far conoscere a tutti come si vive se si è donne disabili visive?

Per “Donne in Vista” occorrono 5.000€, solo una parte della spesa totale può essere sostenuta da Blindsight Project, per questo chiediamo anche il tuo aiuto, ricordando che “Donne in Vista” è parte di un nostro progetto più ampio, per contrastare la violenza e il bullismo, di cui da sempre Blindsight Project, onlus per persone disabili sensoriali, si occupa.

“Donne in Vista” è il primo docufilm e affronta la cecità al femminile, ma, sono previsti altri docufilm simili a questo, ad esempio nel prossimo tratteremo la sordità al femminile.

Sostieni “DONNE IN VISTA”, puoi farlo da qui: GRAZIE da tutte noi!

www.blindsight.eu


****************************

Blindsight Project presents the documentary film: “Women in view/Donne in Vista” – Blindness as you have never seen before

A Blindsight own production

Realised by: Consuelo Battistellli, Ilaria Frenez, Lorena Liberatore, Laura Raffaeli and Simona Zanella

“Women in View” is a project of Blindsight Project ONLUS.

“Women in view” is a film regarding women: it is interpreted, written and directed by women with disability. It has no script and no screenplay (acting without them surely is not an easy task for visually impaired women), and above all, it is not supported by public FUNDING. It is an unprecedented cinematographic experiment, which wants to consider Italian disabled women from a different point of view, women that are hardly taken into account in the collective imagination. As the UN convention for PEOPLE with disabilities says, and as every film should be MADE, “Women in view" can be watched by people with sensorial disabilities too, since it has either subtitles and OR audio descriptions, which are realized by “Culturabile” and can be downloaded with the app Moviereading. What is IT about? Four former sighted women, who lost their sight in different circumstances, three of them lead by their guide dogs, spend some days in a hotel at the sea. Their stories, their everyday –life, their experiences, their lives will drag you away in an unknown world – above all whoever sees - ,a world which has not been explored yet, and which has not been “infected “by the consequences of the “normal” society, a society that bases itself (and lives) on one external image. Unfortunately, blindness is a very real world, a world of dramatic and heavy disability; but blindness can be in some ways a “fascinating” and “enlightening” dimension for everyone who can fortunately see. In “Women in view” you will see blindness as nobody has ever seen it before; it will be described from the inside and not from the dark point of view, without pietism or illusions; it will be described with joy of life and a lot of fun, in a way only women can do. The courage, which is not only demonstrated in living without looking in a mirror, the determination, the extraordinary sympathy and sensibility, the desire to live and the ability to laugh and solve problems: – all feminine qualities, that it is possible to find all this in “Women in view”. The four “women in view” compare themselves with the pure reality, which is made lighter by satiric and useful animations, since blindness is different for everyone who is experiencing it. For example, someone sees only lights and no reality, another one sees through an endless “pixelled” world; the third ONE sees only blob –like things and so on. There are so many ways to see the world, despite blindness… All the prejudices regarding blindness will be forgotten, many answers will be given and lots and lots of information too. Many things that most of Italian people does unfortunately not know. Giving the right information is indeed useful, in order to improve the life of everybody, not only the life of the Italian disabled women. Many disabled women are involved in the production of “Women in view”, for example: shootings, editing, animations, direction, assistant direction, lights and so on. Actually, “women in view” is at the half of its production. so a fundraising has started: would you like to participate together with other people, in order to let everybody know, how the life of the Italian visually impaired women IS? € 5000 are necessary in order to produce “Women in sight” and only a part of these expenses is shared by Blindsight Project; so we need your help. We want to underline that “Women in view” belongs to a larger project, that aims to fight violence and bullying, themes in which Blindsight Project ONLUS for sensorial disabled people has always been involved . Other works like “Women in view” are scheduled, in the next one, we will talk about deafness.  


Thank you! 

www.blindsight.eu

Risks and challenges

Possibili ritardi potrebbero essere causati dalle condizioni di salute di membri dello staff di Blindsight Project.
Il progetto è stato approvato dal consiglio direttivo di Blindsight Project e non necessita di altre approvazioni per essere realizzato.
Una volta girato e montato, sarà depositato presso la SIAE.

Learn about accountability on Kickstarter

Questions about this project? Check out the FAQ

Support this project

  1. Select this reward

    Pledge €10 or more About $11

    Tessera socio

    Tutti coloro che doneranno almeno 10 € saranno ricompensati con una tessera da socio sostenitore gratuita di Blindsight Project valida un anno.

    Less
    Estimated delivery
    1 backer
    Kickstarter is not a store.

    It's a way to bring creative projects to life.

    Learn more about accountability.
  2. Select this reward

    Pledge €200 or more About $213

    Citazione nei titoli di coda del film

    Tutti coloro che doneranno un minimo di 200 € saranno ricompensati con la citazione nei titoli di coda del film.

    Less
    Estimated delivery
    1 backer
    Kickstarter is not a store.

    It's a way to bring creative projects to life.

    Learn more about accountability.

Funding period

- (60 days)